• Orari d'apertura

    LUNEDI'
    08:00‌·-‌·21:30‌

    MARTEDI'
    09:00‌·-‌·22:00‌

    MERCOLEDI'
    08:00‌·-‌·21:30‌

    GIOVEDI'
    09:00‌·-‌·22:00‌

    VENERDI'
    08:00‌·-‌·21:30‌

    SABATO
    10:00‌·-‌·19:30‌

    DOMENICA
    Chiuso

  • Chiamaci per info! 011.899.81.55

NEWS

Continua la storia in giallo e blu.

di accatori | In Judo News, Uncategorized | on novembre 13, 2017

E’ stato un altro week end ricco di emozioni quello appena trascorso.

Mentre a Giaveno (To) si svolgeva la fase di qualificazione per la Coppa Italia e i Campionati Italiani Esordienti B, a Podgorica (MNE) tre dei nostri atleti hanno difeso i colori della Nazionale Italiana ai Campionati Europei u23, e a Sochi (RUS) altri due atleti li difendevano ai Campionati Mondiali di Sambo!

 

10-11-12 novembre Campionati Europei u 23.

Sabato categorie leggere.

Stefano Monticone, nei 60 kg, ha sconfitto nel suo incontro d’esordio il fortissimo azero Zamanov, per poi però cedere ai quarti di finale di fronte al russo Abuladze. Nei recuperi uno shido al golden score contro l’olandese Volleman gli impedisce l’accesso alla finale per il terzo posto. Settimo. Ottima gara per Stefano, al suo primo impegno ufficiale con la Nazionale Italiana.

Francesca Giorda, nei 52 kg, ha concluso la gara al quinto posto, ottenendo un risultato tanto prestigioso quanto dal retrogusto amaro per lei. Dopo aver passato il primo turno ed aver sconfitto per ippon la svizzera Silva e la tedesca Schneider, in semi finale ha interrotto la sua rincorsa all’oro perdendo con la kosovora Krasniqi, che si è poi aggiudicata con perentorietà la medaglia d’oro della categoria. Forse scottata dalla semifinale non è riuscita a dare all’incontro di finale la direzione voluta, perdendo con la spagnola Perez Box e guadagnando un quinto posto che le sta stretto.

La domenica è stato il turno di Nadia Simeoli, nei 63 kg. Quinto posto anche per lei. Dopo aver sconfitto la croata Kliba ha perso i quarti di finale con l’Israeliana Shemesh. Incontro di recupero vinto senza diritto di repliche contro la rumena Dobre, ma poi finale per il terzo posto persa contro la fortissima russa Dzhigaros. Un waza-ari obiettivamente dubbio ha condizionato gli ultimi secondi di incontro, ma nonostante questo quello di Nadia è un ottimo piazzamento, valorizzato dalla sua giovanissima età e ottenuto dopo il veloce recupero dall’infortunio occorso ai Campionati Europei Juniores, che non le ha permesso di partecipare ai Campionati Mondiali Juniores.

Bravi torelli in azzurro!

 

Intanto, sempre domenica 12 novembre, come accennato in precedenza, a Giaveno si disputavano le qualificazioni per la Coppa Italia junior/senior e per i Campionati Italiani Esordienti B, e l’Accademia Torino – Sezione Giovanile Fiamme Azzurre Torino-, ha ottenuto un altro storico risultato.

Hanno infatti strappato un pass per la finale Francesco e Gabriel Grimaldi nei 66 kg  e Alessandro Minori negli 81 kg per la Coppa Italia, e Alessia Alfano, Edoardo Omedè, Giorgia Mastromatteo e Ciccio Basso per gli Italiani Esordienti.

Quindi in totale, contando anche gli atleti medagliati 2016 e i qualificati per ranking list, saranno 5 gli esordienti che difenderanno i colori giallo/blu agli Italiani e ben 22 gli junior e senior che lo faranno alla Coppa Italia!

 

Coppa Italia:

  • 60 kg Lacalaprice Alessandro
  • 60 kg Ferretti Andrea
  • 60 kg Monticone Stefano
  • 66 kg Bruno Alessio
  • 66 kg Grimaldi Gabriel
  • 66 kg Grimaldi Francesco
  • 66 kg Allibrio Simone
  • 66 kg Rije Matteo
  • 81 kg Minori Alessandro
  • 81 kg Spicuglia Davide
  • 100 kg Riva Mattia
  • 48 kg Baroni Benedetta
  • 48 kg Miglino Rebecca
  • 52 kg Giorda Francesca
  • 52  kg Brienza Beatrice
  • 57 kg Giacomucci Gloria
  • 57 kg Pellitteri Silvia
  • 63 kg Piccin Cristina
  • 63 kg Marcuzzo Ilaria
  • 63 kg Simeoli Nadia
  • 63 kg Perin Alice
  • 70 kg Aragozzini Giulia

 

Esordienti/B:

  • 45 kg Omedè Edoardo
  • 45 kg Tozza Antonio
  • 73 kg Francesco Ciccio Basso
  • 52 kg Alessia Alfano
  • 57 kg Mastromatteo Giorgia

 

Ovviamente, nessuno si accontenta della qualificazione, ed ognuno dei nostri ragazzi andrà a Ostia per vendere cara la pelle e portare in alto il proprio nome e quello del toro giallo e blu.

 

La ciliegina sulla torta arriva dalla Russia: Alice “Cice” Perin è medaglia d’argento nei 64 kg al Campionato del Mondo di Sambo!!! Tre incontri vinti  prima di perdere la finale con la Biellorussa. Per Alice quello del Sambo è un ambiente relativamente nuovo, scoperto dopo la carriera judostica, ma il suo risultato si può già definire eccelso!

Niente da fare per Michael Raso nei 62 kg purtroppo, che non riesce ad uscire da una poule di ferro e dopo aver vinto il primo incontro è bloccato dall’eclettico sambista mongolo.

 

 

Come sempre, forza torelli e forza Accademia!!  Ad maiora!!

No Comments a "Continua la storia in giallo e blu."

Accademia Torino © 2013 - 2016
Powered by Viraloctopus.com